mercoledì, novembre 08, 2006

PENA CAPITALE



mi hanno tirato le orecchie dicendomi che mi sono scordata del mio blog... avete ragione!
E' solo che non riesco a trovare il tempo per concentrarmi e scrivere qualcosa che abbia "un senso"!
Non è che la mia mente galoppi molto ultimamente, nel senso che vorrei scrivere qualcosa di divertente e particolare, ma non mi è successo nulla di simile!

Parliamo di attualità? che ne pensate voi del fatto che vogliono togliere la pena capitale a Saddam Hussein? io sono completamente contraria! insomma un dittatore come lui, che ha sterminato centinaia di persone secondo me è giusto che paghi.
Dicono che vorrebbero dargli l'ergastolo... ma si sa bene come succede... passa un po di tempo e poi con sconti di pena vari te la cavi con una manciata di anni..
Poi capisco anche chi sostiene che nessuno può decidere della vita altrui perchè solo Dio ha diritto a donare e togliere l'esistenza e che quindi nessuno deve uccidere qualcun'altro soltanto per "vendetta".. non vale la regola "occhio per occhio" per intenderci, ma un elemento del genere come si fa a lasciarlo vivo, con il pericolo che possa ancora far del male??!!
Dicono in tv che la maggior parte degli Italiani è contro la pena di morte.. voi cosa ne pensate?

1 commento:

Imhotep ha detto...

Se lo avessi beccato penso che sul momento l'avrei sciolto nell'acido... Però a menta fredda, penso che non sia giusto ucciderlo. Essendo contrario all'aborto, sono contrario anche alla pena di morte. Ma per noi è facile dire la nostra, non viviamo la realtà irachena sulla nostra pelle. Probabilmente credo che se fossi stato una persona che ha perso parenti o amici per colpa di Saddam la mia opinione sarebbe differente! Ma ti ripeto, andava ucciso appena preso, se proprio si voleva uccidere! Ora si scaterebbe un putiferio in Iraq, perchè in Iraq non sono voltagabbana come molti italiani, che voltarono le spalle al Duce, loro resteranno fedeli al Rais, e a loro non importa certo di farsi uccidere per lui. Poi credo che sia inutile anche perchè a un uomo come lui non gliene importi niente di morire! Infine, si è voluto portare la democrazia, ma la pena di morte è una forma di democrazia? Se si vuole essere "portatori" di democrazia bisogna utilizzare gli "strumenti" della democrazia. Peccato che questi strumenti siano insufficienti contro chi non ha paura di morire!